• “Se c’è qualcosa, allora che sia qualcosa di più estremo"

    Oggigiorno, laddove è molto quello che si presenta pianificabile, ben strutturato e scandito a tempo, l’agricoltura continua di norma ad essere una questione imprevedibile. Come l’agricoltore Demeter Bois vive il caldo estivo.
    Leggi tutto
  • Arance BioTropic contro la tristezza del cemento

    Le arance ricordano istintivamente piccoli soli luminosi. Centinaia di esse possono quindi illuminare anche il grigio più cupo. Come ciò potrebbe essere è stato dimostrato in occasione di un’iniziativa artistica a Colonia. 200 chili delle nostre arance bio pendevano dal tetto di una galleria di Ebertplatz.
    Leggi tutto
  • Un viaggio in Costa d’Avorio

    Per dare un’impressione di come funziona la pratica coltivazione biologica insieme al lavoro di sviluppo locale in Costa d’Avorio, abbiamo intrapreso insieme ad alcuni clienti un viaggio nelle superfici di coltivazione sul posto.
    Leggi tutto
  • In giro per la Puglia e la Basilicata con Bio Tropic

    Siamo stati in Puglia e in Basilicata e abbiamo visitato i nostri fornitori.
    Leggi tutto
  • Mele bio d’Oltremare – sono ecologiche?

    Perché una mela bio d’Oltremare va preferita a una mela convenzionale.
    Leggi tutto
  • Nuova tecnologia: mango ready-to-eat da BioTropic

    Finalmente ci siamo: le nostre quattro camere di maturazione e la nostra nuova selezionatrice per mango si trovano ora nella sede principale di BioTropic a Duisburg.
    Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

“Se c’è qualcosa, allora che sia qualcosa di più estremo" – Come l’agricoltore Demeter Bois vive il caldo estivo

Oggigiorno, laddove è molto quello che si presenta pianificabile, ben strutturato e scandito a tempo, l’agricoltura continua di norma ad essere una questione imprevedibile. Questo ramo dell’economia è altamente sensibile. Esattamente come il bisogno primario di cibo, esso è subordinato a fattori esterni come il tempo, il clima e altre condizioni quadro. E la ragione è semplice: tutti gli uomini dipendono dagli alimenti.

Leggi tutto

Stampa Email

Arance BioTropic contro la tristezza del cemento

Le arance ricordano istintivamente piccoli soli luminosi. Centinaia di esse possono quindi illuminare anche il grigio più cupo. Come ciò potrebbe essere è stato dimostrato in occasione di un’iniziativa artistica a Colonia. 200 chili delle nostre arance bio pendevano dal tetto di una galleria di Ebertplatz.

Leggi tutto

Stampa Email

Un viaggio in Costa d’Avorio

Per dare un’impressione di come funziona la pratica coltivazione biologica insieme al lavoro di sviluppo locale in Costa d’Avorio, abbiamo intrapreso insieme ad alcuni clienti un viaggio nelle superfici di coltivazione sul posto. Non è facile riassumere in un paio di frasi le impressioni e le esperienze di questo viaggio.

Leggi tutto

Stampa Email

In giro per la Puglia e la Basilicata con Bio Tropic

Visita ai fornitori BioTropic: in giro per l'Italia con i clienti

Visita ai fornitori con i clienti

A metà marzo siamo andati insieme ai nostri clienti nella punta meridionale dell’Italia. Le regioni della Puglia e della Basilicata offrono condizioni di coltivazione ottimali per una molteplicità di diversi tipi di frutta e verdura. I nostri clienti hanno avuto così l’opportunità di vedere direttamente chi sono i produttori con i quali da anni intratteniamo una collaborazione di fiducia. Ad accompagnarci durante il viaggio sono stati i nostri colleghi italiani Ivana Giannico, Romana Slusarek e l’ingegnere agrario Mauro Finotti. E allora chi sono i produttori? Alcuni ve li presentiamo qui di seguito:

Leggi tutto

Stampa Email

Mele bio d’Oltremare – sono ecologiche?

Mele bio d’Oltremare

Perché una mela bio d’Oltremare va preferita a una mela convenzionale

Quando in Europa ha inizio la primavera e lentamente fiori e germogli conquistano la natura, la locale stagione delle mele è finita già da tempo. Le mele europee sono disponibili solo facendo ricorso a magazzini frigorifero. In altre regioni della Terra, però, vengono raccolte mele bio in tutta la loro croccante freschezza, come ad esempio in Argentina o in Nuova Zelanda. Ma come la mettiamo con la sostenibilità? Queste mele non consumano forse troppe risorse? In fin dei conti devono pur essere trasportate in Europa.

Leggi tutto

Stampa Email

Di colore arancione vivo e aromatic: i mandarini Nadorcott di BioTropic

Di colore arancione vivo e aromatic: i mandarini Nadorcott di BioTropic

Nel 2008, Soumia Lomri ed Emile Grac realizzarono il loro sogno: avere un frutteto proprio. I coniugi scelsero il loro paese ideale: il Marocco. Tra la città portuale Essaouira e Marrakech acquistarono un terreno di 100 ettari che rispondeva alle loro esigenze. Su un terzo dell'area piantarono alberi di mandarino, mentre destinarono altre aree più piccole alla coltivazione di arance e fichi. Per loro, l'agricoltura non è un campo nuovo: nella loro patria d'origine, la Francia, Grac e Lomri si occupano del commercio di erbe aromatiche.

Leggi tutto

Stampa Email

Pere Williams BioTropic dall'Argentina, appena raccolte

La stagione delle pere europee sta per concludersi, quindi è giunto il tempo delle pere appena raccolte provenienti dall'Argentina. Per riuscire a soddisfare la domanda guardiamo naturalmente al di là del nostro naso. Queste gustose pere sono opera dello specialista di frutta Ernesto Bartusch dell'azienda La Deliciosa, situata nella provincia di Rio Negro, nel centro del paese. Questa fertile oasi, che si trova in mezzo al deserto patagonico, è conosciuta in tutto il mondo per le sue gustosissime mele e pere.

Leggi tutto

Stampa Email

Repubblica Dominicana: i danni della tempesta hanno lasciato strascichi

Volker Schmidt è ingegnere agrario e il nostro esperto di zone tropicali nella Repubblica Dominicana. Tedesco di nascita, dal 2002 vive nel nord del paese e gestisce il nostro ufficio BioTropic. Qui monitora tutti i processi sul posto: dalla coltivazione delle banane Milagros al loro trasporto verso l'Europa. Si reca regolarmente anche in Costa Rica, Ecuador e Perù, paesi in cui i nostri produttori coltivano avocado, zenzero, curcuma e mango di qualità bio. Il Dottor Schmidt è quindi a stretto contatto con i bioagricoltori locali, fornendo assistenza per qualsiasi loro dubbio.

Leggi tutto

Stampa Email

Altri articoli...