BioTropic alla fiera Fruit Logistica, 8-10 febbraio 2017

Scritto il .

La fiera internazionale in ambito ortofrutticolo Fruit Logistica ha festeggiato quest'anno il suo 25° anniversario. Eravamo naturalmente presenti con il nostro stand.



Il 2017 rappresenta un anniversario anche per la BioTropic: da 20 anni siamo attivi nel campo Bio a livello mondiale. Abbiamo iniziato l'attività nel 1997, esportando ed importando banane bio. Sono successe molte cosa da allora. Il nostro lavoro si è diffuso in diversi continenti. Siamo in grado di offrire tutto l'anno la nostra ampia gamma di frutta e verdura coltivata in modo biologico. Abbiamo avviato molti progetti indipendenti di coltivazione. Grazie alle numerose filiali nel mondo, possiamo operare direttamente in loco. La nostra filiale più recente ha aperto i battenti quest'anno in Costa Rica.

Sebbene la cerchia di colleghi sia aumentata costantemente negli ultimi anni, rimane un solido filo conduttore che ci lega. Questo lo si vede chiaramente a fiere come la Fruit Logistica, che raduna una selezione di collaboratori da tutte le diverse filiali. Attenendosi completamente allo spirito internazionale della manifestazione, anche allo stand della BioTropic si parla prevalentemente inglese. La gestione familiare di supporto ci tiene uniti in qualità di società globale. Anche la nuova collega costaricense Lisbeth Mora era presente quest'anno presso il nostro stand, accogliendo i clienti e le persone interessate. "Mi sono trovata davvero bene con i miei nuovi colleghi. Siamo anche riusciti a scambiarci molte esperienze legate all'attività dei nostri uffici a livello mondiale", racconta.

Gli effetti positivi di un possibile scambio diretto di informazioni, non sono un valore aggiunto solo per i colleghi, ma anche per i clienti, i partner e le persone interessate in visita allo stand. Mentre la comunicazione commerciale per mezzo dei mass media digitali rimane spesso astratta, risulta molto più efficace quando i partecipanti alla fiera discutono e si conoscono anche personalmente. "In questo modo avviene solo alle fiere", dichiara Udo Bürk, project manager alla BioTropic.

Se è vero che la BioTropic è cresciuta costantemente, anche la Fruit Logistica ha fatto un enorme salto di qualità: "La fiera ha oggi un peso molto maggiore di prima nell'ambito fieristico internazionale. La percentuale di produttori d'oltreoceano è fortemente aumentata", ricorda Volker Schmidt, dirigente dell'ufficio della Repubblica Dominicana e presente sin dall'inizio. Regina Kerz, responsabile marketing a Duisburg, aggiunge "Questa fiera di grande rilievo è immensa e nemmeno io sono riuscita a vedere tutto".

Siamo lieti che il nostro stand anche quest'anno sia stato un vero polo d'attrazione. Ovvero, come afferma il nostro collaboratore pluriennale Ronald Vianen strizzando l'occhio: "Se avessimo ricevuto un euro per ogni foto scattata al nostro stand, avremmo coperto di sicuro i costi dello stand".

A conclusione dell'entusiasmante evento fieristico, si è partecipato alla serata BioTropic, organizzata nel frattempo presso il ristorante berlinese "3 Schwestern". Quasi 100 clienti, fornitori e collaboratori di BioTropic si sono raccolti nell'ambiente di purezza quasi monastica dell'ex ospedale. Per qualcuno ha rappresentano il clou della fiera Fruit Logistica.

Essere presenti a una fiera internazionale significa naturalmente anche concludere affari, creare nuovi contatti, nonché sviluppare nuove idee e discutere quelle attuali. Facendo questo, naturalmente, con un punto di vista globale.  Un commercio globale dunque. Ed è questo che accomuna i colleghi BioTropic operanti in tutto il mondo, con uno scopo comune: il Bio a livello mondiale.

L'ente fieristico "Messe Berlin GmbH" ha annunciato quest'anno alla Fruit Logistica più di 3.100 espositori e 84 paesi presenti. Oltre 75.000 visitatori professionisti hanno partecipato attivamente alla fiera nei giorni dall'8 al 10 febbraio.

Testo: Visnja Malesic
Immagini: BioTropic GmbH
Versione: Febbraio 2017

Tags: Fruit Logistica (IT), Fiera (IT)

Stampa